Blog: http://sonogrimilde.ilcannocchiale.it

Indifferenza: saggezza o rassegnazione?

Nel mio mondo mi ci sono immersa di nuovo, rifiutando di pensare che quella parentesi illusoria mi aveva dato linfa vitale. E ho trovato ad aspettarmi il solido affetto inespressivo, che non sa trasmettere calore.
Ora mi sento indifferente. E' la saggezza dell'età o solo la stanchezza dovuta alla rassegnazione per la privazione della possibilità di esprimere i miei desideri ?
La solitudine mi spaventa, mi ha accompagnato per troppi anni. E da troppi anni ho un compagno assente, che mi permette di illudermi di non essere sola.
Non ho il coraggio di mettermi di nuovo in gioco senza paracadute, ma non si può volare con la zavorra.

Pubblicato il 27/3/2010 alle 23.57 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web