Blog: http://sonogrimilde.ilcannocchiale.it

Noia

Contrasto la noia con un buon bicchiere di vino.
E pensare che un tempo non sapevo neanche cosa fosse "la noia", mi vantavo del fatto di non conoscerla, di avere talmente tanti stimoli dentro di me da non avere il tempo di accorgermi di lei.
Poi, pochi anni fa, ha bussato alla mia porta e non se n'è più andata.
Da allora non sono più riuscita a farmi coinvolgere con passione da nessun interesse. Rimango sempre in superficie, parte un progetto e poi, appunto, mi assale la noia, e lascio cadere tutto.
La mia casa è piena di cocci.
A volte, la noia è costretta a cedere il passo all'ansia, quella paralizzante, che ti attanaglia la mente e costringe il pensiero in vortici ossessivi.
L'ansia, che una volta chiamavo angoscia, è l'unica che ancora riesce a contendere lo spazio alla noia, tuttavia mi sto accorgendo che quest'ultima è più subdola: è entrata in silenzio, senza clamore, ha piantato le radici e cresce rigogliosa.
L'Ansia è un uragano, e dopo la tempesta lascia inesorabilmente il posto alla noia.

Pubblicato il 4/5/2010 alle 22.20 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web